Domande‎ > ‎

Sommergibile Medusa

pubblicato 13 lug 2014, 07:03 da bruno marcuzzo
Faccio parte di un gruppo di subacquei che fanno immersioni e ricerche storiche su relitti affondati nel mediterraneo. Potreste leggere qualcosa della nostra attività sul ns. sito www.gravitazero.org. Vengo al dunque: ci siamo immersi recentemente su quello che viene considerato il relitto del sommergibile Medusa affondato dal sottomarino HMS THORN nelle acque antistanti Pola in croazia. Il relitto è mal messo e non ci sono riferimenti certi sulla sua vera natura . Sul relitto abbiamo rinvenuto dei proiettili di cannone di un diametro di circa 105 mm. (tenga conto che le misurazioni in immersione , su particolari incrostati non sono mai accurate) ma che recavano , sul fondo del bossolo , scritte in tedesco che ci hanno indirizzato verso una fabbrica di munizionamento tedesco risalente al periodo del 1910/1920. La domanda che ci siamo posti è se è possibile che un sottomarino italiano , costruito nel 1936 , utilizzasse munizionamento tedesco prodotto quasi 20 anni prima. Abbiamo pensato a residui di munizioni confiscate nella prima guerra e poi utilizzate in mancanza di altro .Se è possibile escludere che un sottomarino italiano non usasse assolutamente munizoni tedesche allora probabilmente il relitto non è il Medusa ma un Uboote (ne furono auto-affondati 7 sempre in quelle acque). Forse qualcuno può aiutarci in merito?. Andrea Tarlati www.gravitazero.org
Comments